Vai al contenuto

Gentilezza, oltre ogni aspettativa

Da “Affermazioni per l’autoguarigione” di Swami Kriyananda

“La gentilezza è riconoscere che tutti sono parte di noi”

“È Dio che risponde al tuo sguardo, quando tu Lo scorgi in tutti!”

“Se il tuo cuore non ha confini, l’universo stesso è la tua casa”

“Con la gentilezza di Dio abbraccio tutta l’umanità”

Dagli insegnamenti di Paramahansa Yogananda

“La gentilezza è la luce che dissolve tutte le barriere tra anime, famiglie e nazioni.”

“La franchezza unita alla gentilezza è utile e ammirevole.”

“A coloro che non sono gentili, mostra gentilezza. A coloro che sono cattivi, mostra grandezza di cuore.”

“Per rendere felici gli altri attraverso la gentilezza della parola e la sincerità dei giusti consigli, è un segno di vera grandezza.”

Dagli insegnamenti del Buddha

“Quando le parole sono sia vere che gentili, possono cambiare il mondo.”

Dagli insegnamenti di Lao Tzu

“La gentilezza nelle parole crea fiducia. La gentilezza nel pensare crea profondità. La gentilezza nel dare crea l’amore.”

Dagli insegnamenti di Gandhi

“In modo gentile, puoi scuotere il mondo.”

Dagli insegnamenti di Confucio

“Dimentica le offese, non dimenticare mai le cortesie.”

“Agisci con gentilezza, ma non aspettarti gratitudine.”

Commento:

Quando inizi a riconoscere la realtà divina in ogni essere che ti si trova accanto, in ogni situazione di cui fai esperienza, in ogni ambiente in cui ti imbatti, allora esprimere gentilezza diviene spontaneo, semplice, ispirante. Nella consapevolezza di essere già ora, sempre e comunque, nel Divino, e che ci relazioniamo in ogni instante, in ogni luogo, in ogni modo, sempre e comunque con Lui, si realizza che non si può fare a meno di essere gentili, amorevoli, accoglienti. E quando questa consapevolezza si stabilizza, ogni aspettativa rispetto a ciò che potrebbe, o dovrebbe, giungerci, scompare, lasciando spazio ad un senso di appagamento, alla gioia, alla pace senza limiti.

Esprimiamo gentilezza perché siamo sempre con il Divino, da Lui deriviamo, a Lui siamo eternamente riconoscenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *