Vai al contenuto

Adho Mukha Svanasana, la posizione del cane che guarda in giù.

Adho Mukha significa avere la faccia rivolta verso il basso, mentre il termine Svana significa semplicemente cane. Questa posizione ricorda quindi il movimento fatto dal cane che si stira abbassando la testa, allungando le zampe anteriori e distendendo in alto quelle posteriori.

La posizione si esegue partendo dalla quadrupedia con le dita dei piedi puntate sul tappetino. Espirando si sollevano le ginocchia per distendere le gambe, i glutei salgono il alto ed indietro, la schiena si distende, cosi come le braccia. Le mani sono salde sul tappetino e spingono in avanti dando maggior distensione ed apertura.

Pur apparendo una posizione intensa ed impegnativa, se mantenuta a lungo toglie la fatica, ridona l’energia perduta, rigenera le gambe alleggerendole, irrobustendole e rinvigorendole, rende le caviglie forti. Nella parte superiore del corpo toglie rigidità dalle scapole, ringiovanisce le spalle, rinforza i muscoli addominali, distende la colonna vertebrale, produce effetto distensivo generale, rallentando anche i battiti del cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *