Vai al contenuto

Dandasana, la posizione del bastone

Pur trattandosi di una posizione per così dire di “passaggio”, in quanto a partire da essa si possono eseguire diverse posizioni da seduti, va comunque vissuta alla stregua di qualsiasi altra posizione.

Si esegue da seduti, con le gambe tese in avanti, attive, cercando di avvicinare il retro delle ginocchia al tappetino, le mani appoggia a fianco delle anche, con le dita rivolte verso i piedi, le braccia rilassate, le spalle ruotate all’indietro, ed il torace sollevato.

Dandasana dona leggerezza alla colonna vertebrale, rinforzandone la muscolatura, apertura al torace, tonifica le gambe aiutando il bacino a posizionarsi correttamente.

1 commento su “Dandasana, la posizione del bastone”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *