Vai al contenuto

Equilibrio, la Via di Mezzo da cui comprendere la Verità

Dagli insegnamenti del Buddha

“La vita è una questione di equilibrio. Sii gentile, ma non lasciarti sfruttare. Fidati, ma non farti ingannare. Accontentati, ma non smettere mai di migliorarti.”

“La strada dell’Illuminazione sta nella via di Mezzo. È la linea che sta tra tutti gli opposti estremi.”

Dai discorsi del Dalai Lama

La vita è tutta una questione di equilibrio. Non sempre è necessario fare qualcosa. A volte è assolutamente necessario spegnere tutto, rilassarsi e non fare nulla.

Dai discorsi di Swami Satchidananda

Non cercare la soluzione, trova l’equilibrio: esso porterà la soluzione.

Dalla tradizione Hindu

“Anche il nettare è veleno in caso di consumo eccessivo”.

Dalle opere di Aristotele

“È il giusto mezzo che bisogna scegliere, e non l’eccesso né il difetto, poiché il giusto mezzo è come la retta ragione dice.”

Dalle opere di Bert Hellinger

“L’espiazione è una forma di compensazione, cioè una compensazione cieca. Esiste una legge di natura, secondo cui il dislivello cerca sempre di compensarsi.”

Dalle opere di Hermann Hesse

“Dobbiamo cercare la nostra strada tra le esigenze della natura e quelle dello spirito, non una rigida via di mezzo, ma una via elastica e personale, in cui libertà e vincolo si alternino come l’inspirazione e l’espirazione.”

“La musica perfetta ha una sua causa. Essa nasce dall’equilibrio. L’equilibrio nasce dal giusto, il giusto dal senso del mondo.”

Dalle opere di J. W. Goethe

La chiarezza è una giusta distribuzione di ombre e di luci.”

Dai discorsi di Osho

“Tre cose sono fondamentali: devi essere centrato, radicato, equilibrato, vale a dire, sempre nel mezzo… ovviamente, senza alcuno sforzo. Se c’è uno sforzo non sei in equilibrio.”

“La beatitudine è equilibrio.”

Dalle opere di Lucio Anneo Seneca

“Primo segno di un animo equilibrato è la capacità di starsene tranquilli in un posto e in compagnia di sé stessi”.

Da “affermazioni per l’autoguarigione di Swami Kriyananda

“l’equilibrio dà chiarezza di percezione, vale a dire l’abilità di vedere le cose come realmente sono, non distorte da pregiudizi emotivi.”

Commento:

Porsi in una posizione di equilibrio, il giusto compromesso fra gli estremi e gli opposti, garantisce di poter avere il giusto punto di osservazione, di poter vedere chiaramente le cose come sono in realtà, liberi da ogni condizionamento esterno che potrebbe distorcere o far apparire diverso ciò che ci circonda.

Riposando nell’equilibrio si può accedere ad una comprensione sempre più profonda, che si accompagna al processo di costante crescita personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *