Vai al contenuto

Manifestare i talenti, il compito dell’anima.

Ogni anima giunge su questo piano per contribuire non solo alla sua evoluzione, ma anche a quella delle altre anime che la accompagnano in questa esperienza. Avendo a disposizione caratteristiche uniche ed irripetibili è chiamata a manifestare tali qualità attraversi i vari talenti del fare.

La grande sfida, per ogni essere umano, è riconoscere queste qualità animiche, affinchè possano essere tradotte in gesti ed azioni, portando il proprio contributo alla realtà esteriore ed all’umanità intera. In questo modo si esprimono le qualità animiche, ossia partecipando all’evoluzione delle altre anime che la circondano nell’esperienza terrena, portando utilità a tutti gli altri: se invece le azioni sono mirate ad avere tornaconti personali, o a vivere in competizione con gli altri, si stanno usando talenti riferiti alla parte egoica.

Una volta riconosciute ed espresse tali qualità, frutto della propria essenza unica, occorre rimanerne fedeli, continuando ad esprimersi in coerenza con esse, senza tradire mai la propria natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *