Vai al contenuto

Pachimottanasana, l’intenso allungamento della parte posteriore del corpo.

Pachima significa letteralmente Occidente. In questo contesto Pachima significa la parte occidentale del corpo, ossia la parte posteriore. Si tratta di un intenso piegamento in avanti, eseguito partendo dalla posizione di Dandasana, la posizione del bastone: seduto con le gambe tese in avanti, inspirando si sollevano entrambe le braccia, ed espirando si piega il busto partendo dalle anche, per chiudersi profondamente in avanti, con il busto a stretto contatto con le gambe. Per il movimento di chiusura così profondo, Pachimottanasana viene chiamata anche la posizione della pinza.

Questa posizione tonifica gli organi addominali, migliora la digestione, tonifica la zona lombare e l’attività renale, ringiovanisce la colonna vertebrale. Produce benefici anche sull’attività cardiaca e pelvica, ma soprattutto calma la mente.

1 commento su “Pachimottanasana, l’intenso allungamento della parte posteriore del corpo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *