Vai al contenuto

Urdva Mukha Svanasana, la posizione del cane che guarda in sù.

Urdva Mukha Svanasana è un intenso piegamento all’indietro, simile a Bhujangasana, in cui è attiva anche la parte bassa del corpo. Il modo di entrare nella posizione passa attraverso Chaturanga Dandasana, oppure dalla quadrupedia, oppure ancora da terra proni. Si entra nella posizione posizionando stabili i palmi delle mani a terra, inspirando si solleva il tronco distendendo le braccia, spingendo busto e testa più in alto ed indietro possibile, sollevando anche le ginocchia da terra, con i piedi allungati ed appoggiati sul dorso. Mantenendo il corpo in questa posizione per alcuni respiri, le gambe risultano tese, così come i glutei e l’intera colonna vertebrale. Il torace viene spinto in avanti e sollevato, le spalle ruotate indietro e abbassate, il peso va oltre i polsi, mentre lungo la linea che li unisce viene portato l’ombelico. I palmi delle mani spingono in giù, dando modo al collo di allungarsi.

Questo asana rinforza la colonna vertebrale, ringiovanendola, combattendo forme di lombalgia, sciatalgia, di slittamento o schiacciamento dei dischi vertebrali, di mal di schiena. L’ampiezza del respiro migliora, così come la circolazione a livello pelvico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *